Riserva del Piacenziano - Un viaggio nel tempo, milioni di anni fa...

Dov'è la Riserva del Piacenziano?

La riserva tutela nove stazioni di grande rilevanza stratigrafica e paleontologica distribuite in cinque diverse vallate Negli affioramenti tra le valli dei torrenti Vezzeno e Ongina gli innumerevoli strati rocciosi hanno restituito reperti fossili in ottimo stato e di grande varietà ed abbondanza.

La riserva

La Riserva

Raggiungere la riserva e i suoi sentieri è semplice: segui le indicazioni.

continua »

Geologia

Geologia

Una lunga storia Geologica. Nelle colline piacentine le rocce più antiche affiorano...

continua »

Natura

Natura

Scopri la variegata fauna e flora di questo straordinario ecosistema.

continua »

Percorsi

Percorsi

Guarda le mappe e le immagini dei percorsi della Riserva del Piacenziano.

continua »

Piacenziano:
le origini del nome

L'eccezionale ricchezza di fossili in questa zone, nota già a Leonardo da Vinci (che ne ha lasciato memoria nel codice Leicester), ha indotto gli studiosi a utilizzare il termine Piano Piacenziano, coniato dal geologo svizzero Karl Mayer, con il quale è oggi indicato il periodo di storia della terra compreso tra 3,5 e 2,5 milioni di anni fa.
Il maggior contributo alle conoscenze del Pliocene lo si deve a Giuseppe Cortesi che creò nell'Ottocento una grande ed importante collezione dei reperti fossili locali, riconosciuta poi più tardi dalla comunità scientifica, attraverso lo studio della quale le associazioni faunistiche documentano il cambiamento climatico che accompagnò le grandi glaciazioni.

Territorio

Territorio

Scopri i castelli e le altre meraviglie che circondano la riserva.

continua »

Vai al sito del Museo

Museo

Visita il sito del Museo Geologico G. Cortesi di Castell'Arquato.

vai al sito »

Didattica

Didattica

La Riserva promuove attività escursionistiche e di educazione ambientale...

continua »

Community

Community

interagisci caricando le tue foto e commentando quelle degli altri.

continua »